LOADING

Type to search

Territorio Top News

Con Buttiglieri e Gaeta, medicina a ritmo di swing

Share
Lo spettacolo organizzato ieri sera dai due noti medici bustocchi è stato di ottima fattura sotto ogni punto di vista grazie all’insolito abbinamento medicina e musica ma, soprattutto, grazie alla cantante Anita Camarella che ha letteralmente fascinato il pubblico con la sua voce e bellezza, specialmente quando si è esibita in tandem con il medico urologo Francesco Gaeta
***

Fu il libro “Il poeta e il professore”, con il quale nel 1987 il docente di chirurgia presso l’Università di Roma Andrea Trenti rivelò al lettore un Giacomo Leopardi inedito, a metterlo in sistema con il diario di un altro letterato, medico e filosofo dell’Ottocento, un tal Francesco Puccinotti, amico del poeta.

Ebbene, fino a ieri sera eravamo convinti che quello del professor Trenti fosse stato l’unico tentativo fatto in Italia per affratellare – con benefici effetti sul lettore e sul paziente – la nobile arte di Ippocrate a settori meno nobili e che, apparentemente, non avrebbero nulla da spartire con la medicina.

Ieri sera, infatti, presso il Teatro Aurora di Busto Arsizio/Borsano altri due medici, Mariangela Buttiglieri e Francesco Gaeta, ci hanno dimostrato che la musica, oltre ad essere un toccasana per l’animo e per l’udito, è anche un ottimo coadiuvante per la terapia di alcune malattie. Il dottor Gaeta, che oltre ad essere un noto specialista in urologia è anche un sorprendente presentatore e un orecchiabile basso, di volta in volta si è prodotto nella breve narrazione del pensiero e delle esperienze di noti medici musicofili stranieri e italiani. Pertanto, grazie a lui e al Trio di Anita Camarella, che ne è la voce, al chitarrista Davide Facchini e al bassista Rino Garzia, ieri sera gli oltre trecento spettatori presenti al Teatro Aurora hanno potuto godere della “Serata in swing, tra musica e medicina”.

Ospiti d’onore della serata sono stati l’imprenditore ed ex vice presidente della Regione Lombardia, Mario Mantovani, e l’onorevole Daniela Santanché, candidata al Parlamento europeo per Fratelli d’Italia, lo stesso partito del quale Mariangela Bottiglieri è responsabile regionale del dipartimento salute.

Ma politica a parte, lo spettacolo organizzato ieri sera dai nostri due medici è stato di ottima fattura sotto ogni punto di vista grazie all’insolito abbinamento medicina – musica ma soprattutto grazie ad Anita Camarella che ha letteralmente fascinato il pubblico con la sua voce e bellezza, specialmente quando si è esibita in tandem con Francesco Gaeta; chitarrista e bassista poi, due autentici virtuosi.

Ieri sera dal punto di vista meteo la serata non era delle migliori ma nel Teatro Aurora di Busto Arsizio/Borsano nessuno se n’è accorto!

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up