LOADING

Type to search

Home Notizie Principali Top News

Pascale – Berlusconi: l’amore c’entrava qualcosa?

Share
Pascale
Fino a due anni fa eravamo abituati a vedere la signora Pascale scambiarsi tenere effusioni in pubblico con Silvio Berlusconi, con mezzo secolo di differenza di età e al quale è stata legata per oltre dieci anni, fino al 2020, quando ha cessato di esserne la fidanzata, non prima di aver portato con sé una buonuscita di venti milioni di euro, più un altro milione da incassarsi annualmente. Forse la verità su cosa sia stato realmente il rapporto tra Silvio Berlusconi e Francesca Pascale non la conosceremo mai, anche se i sospetti che avesse un copione e una scadenza restano

*****

Per la nostra struttura mentale d’incalliti liberali, ci sarebbe davvero impossibile discriminare, offendere o maltrattare qualcuno per le sue idee o preferenze sessuali. Purtuttavia, non scioglieremo mai un peana a favore delle unioni omosessuali perché, e lo confessiamo, non le consideriamo in linea con lo stato naturale delle cose, bensì una delle cause del disseccamento biologico della stirpe umana sulla terra. Insomma, per noi la faccenda è una questione di sopravvivenza della nostra specie. Punto.

Sicché il matrimonio dell’anno tra l’ex fidanzata di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, e la cantautrice romana Paola Turci non ci ha particolarmente entusiasmati, ci servirà comunque come punto di partenza per alcune considerazioni che non hanno nulla a che vedere con la premessa iniziale.

Lo scorso 2 luglio, nel municipio di Montalcino, una ridente località della provincia senese famosa per essere la patria del Brunello, le due suddette signore si sono unite in matrimonio con il rito civile, e vederle raggianti all’uscita dal Comune, mano nella mano, ci ha un po’ disorientati e per ragioni che, ripetiamo, non hanno nulla a che vedere con la morale né con la religione.

Ci spieghiamo meglio.

Fino a due anni fa eravamo abituati a vedere la signora Pascale (se non è diventato offensivo definirla così) scambiarsi tenere effusioni amorose in pubblico con Silvio Berlusconi, con mezzo secolo di differenza di età e al quale è stata legata per oltre dieci anni, fino al 2020, quando ha cessato di essere, o di fare, la fidanzata, non prima di aver portato con sé una buonuscita di venti milioni di euro, più un altro milione da incassarsi annualmente (Fonte: la Repubblica).

Ebbene, anche a voler essere dei pasdaran del politically correct e inquadrare l’avvenimento con lo stesso, vile e ipocrita fair play della maggior parte dei media, c’è qualcosa che non torna, a partire dai tempi. La signora Pascale ha scoperto due anni fa, quando ha rotto il sodalizio con Berlusconi (quale che fosse…), di essere attratta dal suo stesso sesso, o se n’era accorta già prima, come alcuni rumors già indicavano? Ma vista la rapidità con la quale è passata dalla relazione col Cavaliere a quella con la Turci, propendiamo per la seconda possibilità.

E allora, ci dobbiamo domandare, se la signora era attratta dalle donne, perché allacciare una relazione con un uomo? È stata forse la “copertura ormonale” a un danaroso potente sul viale del tramonto politico e biologico?

In casi del genere, le domande sono come le ciliegie, una tira l’altra: saranno poi vere le prodigiose performance letterecce del Cavaliere con donne giovani sulle quali si fanno gossip (e processi) da anni?

Mah, forse la verità su che cosa sia realmente stato il rapporto Berlusconi – Pascale non la conosceremo mai, anche se il sospetto che ubbidisse a un copione e avesse una ragguardevole componente venale, restano. 

Adesso, per completare l’opera, ci manca soltanto che alle prossime elezioni politiche la signora Pascale si lasci irretire dalle sirene progressiste e diventi la loro icona dei diritti gay. Se dovesse accadere pure questo, sarebbe davvero difficile per il povero Cavaliere scrollarsi di dosso la nomea di allupato e munifico minchione.

Potrebbe interessarti anche La disfida di Bruxelles e il carrello della spesa

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up